Costruire un sito web (parte1)

In questa guida tratteremo di come costruire un sito web in modo facile e veloce

E’ possibile costruire un sito web in modo semplice utilizzando un CMS (acronimo che sta per content management system ).

Joomla! è uno dei CMS più diffusi su internet e permette la creazione e la gestione di siti web con strutture e contenuti complessi.

E’ uno strumento software che, installato su un server web, facilita la gestione dei contenuti e svincola l’amministratore dalle conoscenze sulla programmazione web.

Joomla è un CMS Open Source ovvero un software con un tipo di licenza che permetta la distribuzione e la modifica del codice sorgente qualora altri sviluppatori vogliano aggiungere funzionalità o altre caratteristiche. Con Joomla! CMS è quindi possibile realizzare siti Internet dinamici e gratuiti.

Nel nostro paese, le aziende che vendono servizi di hosting (aruba) propongono già dei pacchetti compatibile con Joomla! e il prezzo varia da poche decine a centinaia di euro (in base ai servizi aggiuntivi selezionati). Esistono anche servizi di hosting Joomla gratuiti ma, di solito, impongono delle limitazioni nell’utilizzo e nella scelta del nome del dominio.

  1. Installare XAMPP (solo se vogliamo lavorare in locale)Link utili:

    download xampp:    https://www.apachefriends.org/it/download.html

    Una volta scaricato il pacchetto, mandiamolo in esecuzione come amministratore

    Per la cartella dove installare xampp indichiamo quella sul desktop in modo da bypassare alcuni permessi.

  2. Per verificare se l’installazione è andata a buon fine, controllare che sul desktop appaia la cartella di destinazione dei file ma soprattutto dal pannello di controllo dell’applicazione controllare che i servizi Scelti sono in esecuzione (evidenziati con il verde).

    Per verificare che il nostro server

    Funzioni digitate sulla barre dell’URL

    Localhost/phpmyadmin

    N.B. Eseguite xampp sempre come amministratore

  3. Una volta avviato il nostro server locale con xampp, creare un nuovo foglio di lavoro dove segnere le credenziali di accesso al db.

    Accedere al pannello tramite URL : localhost/phpmyadmin.

    Nella schermata che appare cliccare su Database e alla voce Creare uno nuovo database inserite un nome specifico e cliccate su crea. (esempio: database_1).

  4. Una volta creato il proprio database, vi apparirà nella colonna di sinistra.

    Per creare un nuovo utente per tale db, cliccate su di esso, poi andate sulla voce privilegi, aggiungi un nuovo utente.

    I campi vanno riempiti, Indicando un nome a scelta per il db, l’host che nel nostro caso è locale ed eventualmente una password, cosa importante per i privilegi globali bisogna indicarli tutti. Successivamente cliccare su esegui per terminare la creazione.

    Nel mio caso ho salvato le credenziali sul documento Precedentemente creato.

  5. Installazione CMS per costruire un sito web:

    Una delle fasi più importanti nell’utilizzo di un CMS è il processo di installazione e Joomla! non fa eccezione: per iniziare ad utilizzarlo, infatti, è stato necessario installare XAMPP che ha creato uno spazio server con particolari caratteristiche necessarie al corretto funzionamento.

    Per le nostre esercitazioni utilizzeremo joomla 3 (download http://www.joomla.it/download.html), Serie nata nel settembre 2012 che ha portato grandi novità come il pannello di controllo completamente responsive grazie all’integrazione con la libreria Bootstrap.

    La versione da scaricare è 3.4.1 ita Stable

    Poi non ci rimane altro che andare nella cartella xampp creata sul desktop, scegliere poi la sotto cartella htdocs, in questa creare una nuova cartella il nome associato ad essa rappresenta il nome del dominio (es. demo.it)

  6. Nella cartella demo.it estrarre tutto il contenuto del pacchetto di joomla scaricato.

    Per verificare il corretto funzionamento di joomla, sulla barra dell’url richiamare il nostro sito:   localhost/demo.it

  7. Ora non rimane altro che inserire dei parametri:

    Nome del sito, descrizione email amministratore password poi cliccare su avanti

  8. Nella seconda scermata bisogna inserire le credenziali di accesso al nostro db
  9. Nella terza schermata è possibile installare i dati di esempio, che impostano un sito base di default , oppure non istallare nessun dato di esempio come nel nostro caso in quanto creeremo un sito da zero (inoltre non installando i dati di esempio potremo anche decidere in futuro di creare un lato multilingua del sito cosa che ci verrebbe proibita se installassimo i dati d’esempio).
  10. Se il processo di installazione è andato a buon fine comparirà la finestra come in figura. Infine non ci resta altro che eliminare la cartella di installation per evitare che il sistema la richiami ogni volta che digitiamo il nome del nostro sito.

    Entrate poi nel pannello amministrativo di joomla con le vostre credenziali.

    Si può accedere a tale pannello anche digitando sull’url:

    Localhost/demo.it/administrator (nel mio caso).

     

     

    Al termine di questi 10 passaggi avremo creato un sito web di prova e nelle prossime lezioni spiegheremo come costruire un sito web completo con tanto di menù,articoli,immagini,slide e video.

One thought on “Costruire un sito web (parte1)

Lascia un commento

*